LOCANDINA A3

E’ un vero e proprio autobus dei desideri quello che passa nei quattro fine settimana di gennaio e consente di raggiungere agevolmente, e senza costi, 8 musei nella provincia di Prato. Grazie a TI PORTO AL MUSEO, iniziativa promossa con finanziamenti provinciali e regionali, sarà possibile prender parte al suggestivo mondo di scoperte, memorie, storie e cultura, custodito in otto preziosi scrigni del territorio sfruttando il trasporto gratuito (di andata e ritorno) verso le diverse sedi e la visita guidata – anch’essa gratuita – al Museo.

 Il servizio si offre di avvicinare alle persone le piccole e grandi realtà museali che si trovano fuori dal centro città e che sono raggiungibili con maggiori difficoltà e costi. Ti porto al museo è un progetto di rete che ha già dimostrato le sue potenzialità. Il servizio è infatti attivo da tre anni ma era fin’ora riservato agli studenti delle scuole pratesi e dell’area fiorentina e pistoiese, ora per la prima volta il servizio si allarga il trasporto gratuito anche alle famiglie.

Quattro le diverse pensiline nelle quali attendere l’autobus che nei giorni di sabato 9/16/23 e 30 gennaio e domenica 10/17/24 e 31 gennaio passerà in due diversi momenti della giornata (alle 9,30 del mattino e alle 15 del pomeriggio) per due diverse direzioni contrassegnate dai colori verde e rosso. A segnalarne il passaggio sono i totem posizionati nelle fermate degli autobus di piazza del Mercato Nuovo (lato viale Galilei – partenza linea verde), piazza Mercatale (lato via Garibaldi), stazione centrale e piazzale Falcone e Borsellino – partenza linea rossa.

La preistoria e gli avori etruschi, i meteoriti e i tesori del convento, i colori e le tecniche dell’affresco, l’arte insieme alla storia pratese e del Novecento sono le diverse suggestioni che sarà possibile scoprire, o riscoprire, sfruttando il servizio per il quale non è prevista prenotazione e per il quale la partecipazione è libera fino a esaurimento posti. L’iniziativa non comprende il costi di ingresso al museo, dove previsti.

Per tutti gli ospiti è previsto un piccolo gadget con i prodotti tipici del territorio realizzato grazie alla collaborazione con Casotto aTipico.

IL CARTELLONE DEGLI APPUNTAMENTI

I primi due appuntamenti sono sono fissati persabato 9 gennaio, al mattino al Museo Soffici e al pomeriggio al MUMAT. La navetta partirà alle 9.30 da Prato, in piazza del Mercato Nuovo, alle 9,35 fermerà in piazza Mercatale, alle 9,40 alla stazione centrale e alle 9,45 in piazzale Falcone e Borsellino per poi dirigersi a Poggio a Caiano.

Nel pomeriggio la navetta gratuita per il Museo Mumat di Vernio partirà invece alle 15 dal piazzale Falcone e Borsellino (linea rossa), alle 15,05 fermerà alla Stazione centrale, alle 15,10 in piazza Mercatale e alle 15,15 in piazza del Mercato nuovo per poi puntare verso verso la Val di Bisenzio.

Domenica 10 gennaio invece la mattina sarà possibile visitare il CSN, partenza alle 9.30 dal piazzale Falcone e Borsellino (linea rossa) e il pomeriggio la Badia di Vaiano, partenza alle 15 sempre dal piazzale Falcone e Borsellino.

Seguendo lo stesso schema, con gli orari e le partenze diversificati a seconda della direzione, gli appuntamenti si ripetono nei seguenti giorni:

sabato 16 gennaio ore 9.30 Museo Casa Leonetto Tintori. Partenza da piazzale Falcone e Borsellino, linea rossa.

sabato 16 gennaio ore 15 Museo Ardengo Soffici (Poggio a Caiano). Partenza da piazza del Mercato nuovo, linea verde.

domenica 17 gennaio ore 9.30 Museo Archeologico di Artimino F. Nicosia (Carmignano). Partenza da piazza del Mercato nuovo, linea verde.

domenica 17 gennaioore 15 Museo di Scienze Planetarie (Prato). Partenza da piazza del Mercato nuovo, linea verde.

sabato 23 gennaio ore 9.30 Museo Archeologico di Artimino F. Nicosia (Carmignano). Partenza da piazza del Mercato nuovo, linea verde.

sabato 23 gennaio ore 15 Museo di Scienze Planetarie (Prato). Partenza da piazza del Mercato nuovo, linea verde.

domenica 24 gennaio ore 9.30 Museo della Badia di San Salvatore (Vaiano). Partenza da piazzale Falcone e Borsellino, linea rossa.

domenica 24 gennaio ore 15 MUMAT-Museo delle macchine tessili (Vernio). Partenza da piazzale Falcone e Borsellino, linea rossa.

sabato 30 gennaioore 9.30 Museo della Deportazione e Resistenza (Figline, Prato). Partenza da piazzale Falcone e Borsellino, linea rossa.

sabato 30 gennaio ore 15 Museo Casa Leonetto Tintori (Prato). Partenza da piazzale Falcone e Borsellino, linea rossa.

domenica 31 gennaio ore 9.30 Centro di Scienze Naturali (Prato). Partenza da piazzale Falcone e Borsellino, linea rossa.

domenica 31 gennaio ore 15 Museo della Deportazione e Resistenza (Figline, Prato). Partenza da piazzale Falcone e Borsellino, linea rossa.

TI PORTO AL MUSEO è anche un efficace sistema di rete che consente ai musei di fare sinergia e promuoversi insieme. Ulteriori dettagli e informazioni si trovano sul sito prato.tiportoalmuseo.it, è possibile inoltre chiamare il numero 0574 534231, 329 5833769 o scrivere a ufficiostampa@provincia.prato.it